martedì 6 dicembre 2011

Impressioni di Dicembre: "Zelda Skyward Sword"

Quà siamo tutti indipendenti, Hipster del videoludico e ci facciamo le spese coi soldi nostri. Quindi, anche se in ritardo, ho messo le manacce su "Zelda Skyward Sword" che sto giocando in questi giorni...

figata il photostream di icloud!

La Nintendo Difference ancora esiste e lotta insieme a noi. Sia nel bene che nel male... E' troppo facile così, è come chiedere un'appuntamento a Sara Tommasi. Ma per un appassionato della serie che aveva masticato malino  "Twilight Princess" la cosa non era poi così semplice.


I limiti della scatoletta bianca senza fili sono noti a tutti gli "arcor' gheimer" ma l'impatto dopo i primi minuti di gioco non è per niente male. "Smarmella" è la parola d'ordine, ma nello stesso tempo tutto questo impasto all' acquerello mi ha scaraventato fortissimo in una Fiaba.

Vademecum dei grafici Nintendo



 Aiutare un Demone imbranato a tornare uomo, fare il messaggero tra due innamorati o soccorrere la piccola Pepa a raccogliere le zucche è quello che mi aspetto da ogni Zelda che arriva sempre puntuale. L'atmosfera in grado di tenere gli scazzi della giornata fuori la porta, sotto il letto insieme all'uomo nero e i suoi, è pervasa dalle solite meccaniche collaudatissime in cui il Gameplay regna sovrano e non fa una grinza. Frustrante al punto giusto. Ma...


Ci sono dei "ma"

Ancora non ho ben capito se è l'età che avanza o un plot scritto da Luigi Marra ma non riesco ad affezionarmi ai personaggi, che non siano Zelda o Link, (mi hanno tolto pure Epona!!!) che strizzano l'occhio a qualche anime anni 80 Giapponese. Inoltre col tempo, di sottecchio, Myamoto e i suoi hanno fatto cenno di passare dal retro tutti quei 50 milioni di utenti in più in tutto il mondo che il Wii gli ha garantito, premettendogli di giocare a Zelda senza frustrazioni, portandoli per mano grazie ad aiuti vari spessi e volentieri... Quelle loro manine Nipponiche e impiastrate da inchiostro di banconota Yen.




Queste sono impressioni a caldo, spero più in là di avere una considerazione finale!


2 commenti:

  1. é questo quello che mi stai chiedendo?
    se c'è qualcosa che non va in generale?

    RispondiElimina